Internazionalizzazione

La finanza agevolata per l’internazionalizzazione si occupa a ogni livello dell'avvio e dello sviluppo dell’attività d’impresa sui mercati internazionali, con gli strumenti Simest e i bandi regionali.


In questo scenario, supportiamo le imprese nel reperimento delle risorse finanziarie – sia ordinarie che agevolate, anche in alcuni paesi utilizzando gli strumenti del paese prescelto, per finanziare le seguenti iniziative: 

• spese relative a studi di fattibilità collegati ad investimenti all’estero; 

• spese relative a programmi di assistenza tecnica collegati ad investimenti italiani all’estero; 

• spese relative all’apertura di strutture volte ad assicurare la presenza stabile nei mercati di riferimento, che possono essere costituite da uffici, show room, magazzini, punti vendita e negozi; 

• spese finalizzate a sostenere lo svolgimento di attività promozionali per l’internazionalizzazione delle piccole e medie imprese realizzate da Consorzi per l’internazionalizzazione; 

• spese legate ai crediti all’esportazione; 

• supporto all’ingresso di investitori istituzionali, anche di emanazione statale, nel capitale delle società partecipate estere, anche neocostituite.